Cerca

"Tutto è collegato, tutto ha un significato"

Categoria

Mandala

Personalità

scansione0006
“Personalità” (2015)

Esercizio all’uso di matite su disegno già realizzato

Licenza Creative Commons  L’immagine del disegno “Personalità” (Firenze 2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Rituale

scansione0005
“Rituale” (2015)

Esercizio all’uso di matite e pennarelli su disegno già realizzato

Licenza Creative Commons L'immagine del disegno "Rituale" (Firenze 2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

La dolcezza

scansione0004.jpg
“La dolcezza” (Firenze 2015)

Esercizio all’uso di matite e pennarelli su disegno già realizzato

Licenza Creative Commons L'opera artistica "La dolcezza" (Firenze 2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Pianeta

scansione0003
“Pianeta” (Firenze 2015)

Esercizio all’uso di matite e pennarelli su disegno già realizzato

Licenza Creative Commons L'immagine del disegno "Pianeta" (Firenze 2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Emozione sfumata

"Emozione sfumata" (2015)
“Emozione sfumata” (2015)

Esercizio all’uso di matite e pennarelli su disegno già realizzato

“Emozione sfumata”

Cerco in me,
vedo te.
Del momento, la gioia allontano,
poi perché.
Perso non ho,
l’Anima sfiora.
Dai grigi occhi miei,
un’emozione sfumata.

Denis

Licenza Creative Commons L'opera artistica "Emozione sfumata" (Firenze 2015) e la poesia "Emozione sfumata" (Firenze 23/9/2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Il fiore del perdono

“Il fiore del perdono” (2015)

Esercizio all’uso di matite e pennarelli su disegno già realizzato

Quando il mio cuore non accetta di perdonare…

Per non soffrire più, il mio cuore inacidito e corazzato si era ripromesso di non amare più.

Tento invano di chiedergli di perdonare per guarire: rimane freddo, muto, inaccessibile.

Il mio cuore l’ho esposto alle carezze del sole, come una pianta freddolosa.
L’ho innaffiato con la dolce tenerezza della pioggia.
L’ho nutrito con una calda presenza.

Come un bambino febbricitante e musone
L’ho cullato, consolato,
gli ho raccontato storie di amori rinnovati.

Il mio cuore mi vorrebbe credere.
Si apre appena, timido e smarrito.
Vacilla tra la voglia di amare ancora e il bisogno di proteggere la sua fierezza offesa.

Poi si permette di star male e di piangere.

Affronta la sua vergogna e il suo essere umiliato.
Il cammino della sofferenza sarà forse il solo a condurlo a perdonarsi e a perdonare?

(dal libro “L’arte di perdonare” di Jean Monbourquette pag.83)

Licenza Creative Commons Il disegno “Il fiore del perdono” (Firenze 2015) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Blog su WordPress.com.

Su ↑