2016-10-0089
“L’acqua” (2016)

Ecco un’onda poseidonica.
Dove senti la rabbia?
Al culmine dell’onda. Quando qualcuno vuole farti passare dalla parte del torto, quando, invece, ai ragione. È come se toccasse il mio senso di giustizia.
L’onda inghiotte la nave con il tesoro. Lo porta nel profondo dove poi non è facile recuperarlo.
Come vuoi sentirti? Vittima? Cattivo? Impotente? O non lo vuoi affrontare?
Nasce la paura. La paura di quel che non si conosce.
Cosa c’è in fondo al mare?
Non lo so!
Ecco la paura! La paura di non sapere cosa c’è!
E cosa può succedere se tu ci provassi?
Ed ecco che una grossa bolla d’ossigeno si stacca dal fondo e si ricongiunge con l’aria di superficie.
[Denis]

Licenza Creative Commons L’immagine dell’acquerello steineriano “L’acqua” (Firenze 2016) di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Licenza Creative Commons Il testo contenuto in questo articolo di Denis (Archetypal Art) è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci